Bene Assicurazioni


Bene Assicurazioni è una delle compagnie di riferimento dell’intero settore assicurativo italiano potendo contare su di una ricca gamma di polizze a disposizione dei clienti e su di una rete di agenzie che copre, in modo molto efficace, gran parte del territorio nazionale garantendo ai clienti la possibilità di poter contare su di un agente sempre a disposizione per risolvere dubbi o richiedere assistenza.

Bene Assicurazioni sfrutta al massimo anche i canali telematici per lo svolgimento della sua attività assicurativa.

Sia per quanto riguarda la commercializzazione delle polizze che per tutti i servizi “post-vendita”, Bene Assicurazioni offre ai suoi clienti un gran numero di servizi online in grado di agevolare al massimo qualsiasi operazione correlata alla polizza attivata.

La compagnia offre la possibilità di calcolare preventivi online, personalizzando la polizza sulla base delle proprie reali esigenze, e di procedere all’acquisto dell’assicurazione di cui si ha bisogno. Dopo aver attivato la polizza, inoltre, il cliente sarà libero di gestirla e monitorarla direttamente online, anche grazie all’Area Self del sito web di Bene Assicurazioni, un vero e proprio punto di riferimento per il contraente della polizza.

I clienti hanno la possibilità di richiedere assistenza e supporto alla compagnia sfruttando i diversi canali di contatto disponibili. Anche la gestione dei sinistri è semplificata al massimo.

Fai un preventivo con Bene AssicurazioniVai

L’apertura del sinistro, infatti, può avvenire direttamente tramite il proprio agente di fiducia oppure a distanza, sfruttando i metodi alternativi che la compagnia mette a disposizione della sua clientela. Grazie a tutti questi strumenti, quindi, chi attiva una polizza con Bene Assicurazioni potrà contare su una vasta gamma di servizi e su diverse opzioni per gestire le polizze e tutto ciò ad esse collegato.

Come calcolare un preventivo per una polizza auto o moto con Bene Assicurazioni

Per procedere all'attivazione di una nuova polizza auto o moto con Bene Assicurazioni è necessario effettuare, come primo passo, il calcolo di un preventivo che permetterà al contraente della polizza di avere un’idea ben precisa sia sui costi della polizza stessa che sulle coperture assicurative che saranno incluse nel contratto che verrà stipulato con la compagnia.

Il calcolo del preventivo online può essere effettuato rapidamente, inserendo poche ma essenziali informazioni che serviranno alla compagnia per procedere al calcolo del premio della polizza sulla base dei dati del contraente e delle garanzie accessorie che si desidera includere nel contratto e che andranno ad affiancarsi alla polizza RC.

Tramite il comparatore di SosTariffe.it per assicurazioni auto o assicurazioni moto è possibile avviare un rapido confronto di tutte le principali polizze disponibili sul mercato assicurativo in modo da valutare, con precisione, le opzioni migliori, in base alle proprie esigenze, per l’attivazione di una nuova assicurazione auto o moto.

Confronta i preventivi RC autoVai

In questo modo sarà possibile individuare la polizza auto o moto di Bene Assicurazioni verificando il costo della copertura RC e i costi delle eventuali garanzia accessorie che il cliente può, sulla base delle proprie esigenze, scegliere di affiancare alla polizza di Responsabilità Civile, obbligatoria per poter circolare in strade pubbliche con il proprio veicolo.

Per effettuare il calcolo del preventivo è necessario inserire tutti i dati che le compagnie assicurative normalmente richiedono ai loro clienti per il calcolo del premio assicurativo. L’utente, quindi, dovrà inserire i dati anagrafici dell’intestatario del veicolo, la classe di merito ed i dati del veicolo (inserendo direttamente la targa, se in proprio possesso, l’iter di calcolo sarà più rapido e preciso).

Completato il calcolo del preventivo online, l’utente può cliccare sull'opzione "Blocca il prezzo" per essere poi collegato al sito di Bene Assicurazioni da cui sarà possibile procedere con l’attivazione online della polizza, calcolata in base al preventivo ottenuto in precedenza. La procedura di acquisto online è molto rapida e non comporta costi aggiuntivi per il contraente. Per l’acquisto della polizza con Bene Assicurazioni è possibile utilizzare una qualsiasi carta di pagamento, scegliendo tra le varie opzioni accettate dalla compagnia.

Seguendo tutto l’iter di attivazione sarà possibile procedere con l’acquisto della polizza auto o moto desiderata ed ottenere, in tempi molto rapidi, l’assicurazione per il proprio veicolo. Naturalmente, è importante verificare sempre con attenzione la correttezza dei dati inseriti per evitare l’impossibilità di completare la procedura d’acquisto o successive perdite di tempo legate alla necessità di correggere i dati errati inseriti.

Dopo aver completato l’acquisto della polizza Bene Assicurazioni, tutta la documentazione verrà inviata all'indirizzo e-mail del cliente. La compagnia provvederà a fornire tutte le informazioni di cui ha bisogno per il completamento della procedura e la sottoscrizione del contratto assicurativo. Sarà quindi sufficiente seguire le indicazioni della compagnia per ultimare, in tempi rapidissimi e con il minimo sforzo, l’intera procedura di attivazione della polizza desiderata.

Per qualsiasi dubbio o richiesta di informazioni è possibile contattare direttamente Bene Assicurazioni scegliendo uno dei canali di contatto che la compagnia mette a disposizione dei suoi clienti. Per l’elenco completo dei canali di contatto di Bene Assicurazioni è possibile fare riferimento ai paragrafi successivi.

Come funziona la gestione dei sinistri con Bene Assicurazioni

In caso di sinistro, il cliente che ha attivato una polizza con Bene Assicurazioni dovrà procedere con la comunicazione nel minor tempo possibile, rispettando il termine massimo previsto dalle condizioni del contratto (tale termine può variare in base alla tipologia di polizza attivata). Il primo passo da compiere è rappresentato dalla raccolta di tutta la documentazione necessaria che dovrà poi essere inviata alla compagnia.

Il cliente ha la possibilità di scegliere tra tre diverse opzioni per inoltrare il sinistro a Bene Assicurazioni. Ecco, quindi, come fare ad aprire un sinistro con la compagnia:

  • Contattando il numero dedicato dell'ufficio sinistri 02.46488115 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18
  • Via e-mail all’indirizzo di posta elettronica sinistri.autofit@bene.it
  • Via raccomandata A/R intestata a Bene Assicurazioni S.p.A. – Ufficio Sinistri, via dei Valtorta 48 - 20127 Milano (MI);

Contatti e orari assistenza clienti

Per mettersi in contatto con gli operatori di Bene Assicurazioni è possibile contattare il servizio di assistenza clienti, chiamando il numero 0289297379

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00. Possono contattare l'assistenza tutti coloro che desiderano ottenere informazioni sui servizi e i prodotti di Bene Assicurazioni o che necessitano di chiarimenti sulle polizze già acquistate.

In alternativa, è possibile inviare una e-mail all'indirizzo email clienti.autofit@bene.it. 

Nel caso in cui ci sia la necessità di comunicare un sinistro, subito o causato, è importante avvertire la compagnia il prima possibile ed entro i termini stabiliti dal contratto assicurativo sottoscritto. Il numero per mettersi in contatto per gestire le pratiche di sinistro è il 02.4665488115. Una volta raccolta tutta la documentazione necessaria, può essere inviata a Bene Assicurazioni attraverso i seguenti contatti: -inviando una e-mail all’indirizzo sinistri.autofit@bene.it. - mediante l'invio di una lettera raccomandata a.r. intestata a: Bene Assicurazioni S.p.A. – Ufficio Sinistri, via dei Valtorta 48 - CAP 20127, Milano.

Bene Assicurazioni mette a disposizione dei suoi clienti l'assistenza stradale sia in caso di guasto che in caso di incidente.

Per ottenerla è necessario chiamare:

  • il numero 800 327 605 per chi chiama dall’Italia
  • il numero +39 02 241 283 91, per chi chiama dall’estero.

Altri contatti

  • Indirizzo: Via dei Valtorta, 48, CAP 20127, Milano
  • Tel. 02892973
  • E-mail: clienti@bene.it
  • Indirizzo PEC: beneassicurazioni@legalmail.it

I reclami inerenti il rapporto contrattuale o ai sinistri devono essere inviati ai seguenti indirizzi:

  • Bene Assicurazioni S.p.A. - Servizio Reclami, Via dei Valtorta, 48, CAP 20127, Milano
  • E-mail: reclami@bene.it.

Nel reclamo dovranno essere obbligatoriamente indicati: i dati anagrafici del reclamante e relativi recapiti ufficiali, i dati della polizza di riferimento Bene Assicurazioni, le informazioni relative al sinistro oggetto del reclamo o indicazioni sul soggetto di cui si contesta l'operato. Bene Assicurazioni risponderà al reclamo entro 45 giorni dall'arrivo della lettera.

Come presentare un reclamo a Bene Assicurazioni

Per presentare un reclamo a Bene Assicurazioni è possibile seguire dei canali precisi che la compagnia mette a disposizione della sua clientela. Per “reclamo”, come previsto dalla normativa vigente, si intende una “dichiarazione di insoddisfazione in forma scritta”, relativa ad un contratto o ad un servizio assicurativo, da presentare nei confronti di un’impresa di assicurazioni, di un intermediario assicurativo oppure di un intermediario iscritto nell’elenco annesso.

Non vengono considerate come “reclami”, invece, le richieste di informazioni oppure le richieste di risarcimento danni o di esecuzione del contratto. Nella presentazione del reclamo, i clienti Bene Assicurazioni dovranno indicare i seguenti dati:

  • nome, cognome e indirizzo completo del reclamante;
  • numero della polizza e nominato del contraente;
  • numero e data del sinistro a cui fa riferimento il reclamo;
  • indicazione chiara e precisa del soggetto o dei soggetti di cui si lamenta l’operato;

La gestione del reclamo da parte di Bene Assicurazioni sarà completata entro 45 giorni dal ricevimento del reclamo stesso, come prescritto dalla normativa in materia. Nel caso in cui il reclamante non si ritenesse soddisfatto della risposta della compagnia o in assenza di un riscontro da parte della stessa una volta scaduti i termini sarà necessario procedere con un secondo reclamo.

Il secondo reclamo va presentato all’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) utilizzando il modulo di reclamo disponibile sul portale dell’istituto (ivass.it) ed allegando tutta la documentazione utile a chiarire la questione e le motivazioni alla base del reclamo compresa una breve ed esaustiva descrizione del fatto e delle relative circostanze.

Il reclamo all’IVASS rappresenta, quindi, il passo successivo da compiere nel caso in cui il primo reclamo, da presentare direttamente alla compagnia assicurativa, non dovesse andare a buon fine. Per velocizzare i tempi, è consigliabile preparare il reclamo da inviare all’IVASS in parallelo al reclamo da inviare alla compagnia assicurativa. In caso di mancata risposta o di risposta insoddisfacente, dopo la scadenza dei 45 giorni, il reclamante potrà immediatamente inviare il reclamo all’IVASS come prescritto dalla normativa del settore assicurativo.

Come esercitare il diritto di ripensamento per una polizza Bene Assicurazioni

Come previsto dalla normativa vigente, il contraente di una polizza attivata online ha la possibilità di esercitare il diritto di ripensamento che consente allo stesso di recedere dal contratto stipulato dall'assicurazione senza indicare alcun motivo. Esercitando tale diritto, il cliente otterrà il rimborso del premio pagato. Il diritto di ripensamento può essere esercitato dal contraente della polizza entro i primi 14 giorni successivi alla sottoscrizione del contratto assicurativo con la compagnia.

Esercitando il diritto di ripensamento per una polizza Bene Assicurazioni, il cliente otterrà il rimborso integrale del premio (comprensivo quindi delle imposte e del contributo al sistema sanitario nazionale) nel caso in cui il recesso sia stato richiesto prima della decorrenza della polizza. Se, invece, il diritto di ripensamento viene esercitato dopo la decorrenza della polizza, il rimborso del premio pagato verrà considerato al netto dell’imposta e del contributo al sistema sanitario nazionale.

Non è possibile completare il recesso nel caso in cui si sia registrato un sinistro prima o al momento della ricezione, da parte della compagnia, della richiesta di recesso del contraente.

Per esercitare il diritto di ripensamento, ottenendo quindi il recesso dal contratto assicurativo, è necessario contattare immediatamente il servizio clienti della compagnia che provvederà a fornire tutti i dettagli relativi alle modalità da seguire per esercitare tale diritto che, come prescritto dalla normativa, deve essere obbligatoriamente incluso tra le condizioni contrattuali di una polizza acquistata online.

Chiaramente, se il contraente richiede il recesso tramite diritto di ripensamento dopo la scadenza dei termini, la compagnia non potrà accogliere la richiesta ed il contraente sarà quindi obbligato a rispettare i vincoli del contratto assicurativo sottoscritto in precedenza. Per questo motivo è importante procedere immediatamente con la richiesta di recesso nel caso in cui emergesse l’esigenza di annullare il contratto stipulato con la compagnia.

Il tempo a disposizione per esercitare il diritto di ripensamento è limitato. Di conseguenza, anche una minima perdita di tempo potrebbe tradursi nel rischio di non poter esercitare il recesso con il rimborso parziale o integrale del premio pagato.

Per ridurre al minimo qualsiasi rischio, subito dopo l’attivazione del contratto, è consigliabile rileggere e rianalizzare tutti i dettagli della polizza appena attivata.

Nel caso in cui qualcosa non dovesse andare bene, si avranno circa due settimane di tempo per esercitare il diritto di ripensamento.

RC auto, la proposta del M5S su Rousseau

Possibili novità normative in arrivo per il settore RC Auto in Italia. Il Movimento 5 Stelle, la principale forza politica attualmente al Governo, sta valutando una serie di modifiche al sistema delle assicurazioni auto e moto nel nostro Paese che potrebbero andare a modificare, radicalmente, il settore. Per ora, in attesa dell'arrivo in Parlamento, sul tavolo c'è una proposta di modifica al settore RC Auto sulla piattaforma Rousseau della deputata 5 Stelle Maria Soave Alemanno. Ecco i dettagli.

Aumenti pensioni 2020: tutto quello che c'è da sapere

Una nuova riforma delle pensioni in arrivo nel 2020, frutto della decisione del nuovo Governo Pd M5s: i sindacati chiedono un nuovo meccanismo di calcolo per aumentarne gli importi, il Welfare tornerà ad assumere un ruolo centrale, ci sarà un focus sui giovani con basso reddito per l’introduzione di una pensione di garanzia, la cosiddetta opzione donna e molto altro ancora: ecco di seguito quali saranno i cambiamenti cardine della riforma sulle pensioni.

Bollo auto non pagato, c'è il condono fino a 1000 euro per debiti precedenti al 2010

Indignazione tra gli utenti online alla notizia che nel Decreto fiscale è contenuta una sanatoria fiscale, fino all’importo di 1000 €, per chi non ha pagato il bollo auto tra il 2000 e 2010. Cosa sta succedendo? Chi non pagherà le cartelle esattoriali? E quali sono le sanzioni di norma applicate a chi non paga la tassa automobilistica?
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »

Guide