Fino a quando sono coperto dopo la scadenza della polizza?


Con l’entrata in vigore del decreto legge 179/2012 è stato abolito il tacito rinnovo dei contratti Rca (auto, moto e altri veicoli a motore), e con esso, sono stati introdotti nuovi vantaggi ed oneri per gli assicurati.

La scadenza delle polizze non è stata modificata, perché la maggior parte delle assicurazioni (tranne quelle temporanee) ha durata annuale di 12 mesi.

La vera novità sta nel fatto che gli assicurati possono cambiare compagnia al termine previsto dal contratto senza presentare disdetta formale, tramite raccomandata a/r, alla vecchia assicurazione.

In virtù del decreto legge 179/2012 infatti, l’accordo con la vecchia compagnia non si rinnova più in automatico, per questo la priorità per l’assicurato è sapere: fino a quando sono coperto dopo la scadenza della polizza?

La domanda trova risposta nell’introduzione del periodo di tolleranza. In ragione delle novità legislative, e per questioni di adeguamento, è concesso agli assicurati un tempo ulteriore e superiore rispetto alla normale durata della polizza, che in totale ammonta a tutti gli effetti ad 1 anno e 15 giorni.

Il periodo di tolleranza, durante il quale la vecchia polizza può considerarsi valida e il veicolo munito di copertura assicurativa, ammonta infatti a 15 giorni.

Trascorso questo periodo, se non si è acquistata una nuova Rc auto o Rc moto, è vietato circolare pena le sanzioni di legge per mancata Rca.

Gli assicurati quindi sono coperti solo per i 15 giorni successivi alla scadenza polizza, ed entro questo termine devono decidere se rinnovare il contratto con la vecchia compagnia, o confrontare i preventivi moto e auto per trovare e acquistare un’assicurazione più conveniente.

Confronta le migliori assicurazioni »Vai

RC auto, la proposta del M5S su Rousseau

Possibili novità normative in arrivo per il settore RC Auto in Italia. Il Movimento 5 Stelle, la principale forza politica attualmente al Governo, sta valutando una serie di modifiche al sistema delle assicurazioni auto e moto nel nostro Paese che potrebbero andare a modificare, radicalmente, il settore. Per ora, in attesa dell'arrivo in Parlamento, sul tavolo c'è una proposta di modifica al settore RC Auto sulla piattaforma Rousseau della deputata 5 Stelle Maria Soave Alemanno. Ecco i dettagli.

Aumenti pensioni 2020: tutto quello che c'è da sapere

Una nuova riforma delle pensioni in arrivo nel 2020, frutto della decisione del nuovo Governo Pd M5s: i sindacati chiedono un nuovo meccanismo di calcolo per aumentarne gli importi, il Welfare tornerà ad assumere un ruolo centrale, ci sarà un focus sui giovani con basso reddito per l’introduzione di una pensione di garanzia, la cosiddetta opzione donna e molto altro ancora: ecco di seguito quali saranno i cambiamenti cardine della riforma sulle pensioni.

Bollo auto non pagato, c'è il condono fino a 1000 euro per debiti precedenti al 2010

Indignazione tra gli utenti online alla notizia che nel Decreto fiscale è contenuta una sanatoria fiscale, fino all’importo di 1000 €, per chi non ha pagato il bollo auto tra il 2000 e 2010. Cosa sta succedendo? Chi non pagherà le cartelle esattoriali? E quali sono le sanzioni di norma applicate a chi non paga la tassa automobilistica?
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »

Guide