Garanzia cristalli


La garanzia cristalli è una garanzia accessoria all’Rca e può essere aggiunta all’assicurazione base alla stipulazione di quest’ultima o in un momento successivo, in fase di calcolo di un nuovo preventivo auto.

Scopri le migliori polizze con garanzie cristalli »Vai

Come ogni polizza accessoria anche la garanzia cristalli ha un costo separato e il suo acquisto comporta una maggiorazione del premio assicurativo.

Questo tipo di assicurazione garantisce al cliente il rimborso delle spese di sostituzione e riparazione dei cristalli che delimitano l’abitacolo della vettura in caso di rottura accidentale (senza colpa) o provocata da un sinistro stradale.

Per cristalli si intendono il lunotto posteriore, il parabrezza anteriore, i vetri degli sportelli delle fiancate laterali fisse e mobili, più l’eventuale vetro del tetto panoramico.

La garanzia cristalli non risarcisce i danni agli specchietti retrovisori (interni ed esterni) e ai gruppi ottici del veicolo. Vengono inoltre escluse e non danno luogo a risarcimento le seguenti ipotesi: rigatura, screpolatura del cristallo e, in generale, i danni alle altre parti dell’auto provocate dalla rottura dei cristalli.

Le assicurazioni non risarciscono i casi in cui la rottura dei cristalli dipende da colpa del conducente (in tal caso il risarcimento opera solo con la polizza kasko) o da furto (il risarcimento opera solo in presenza della polizza furto incendio).

I danni lievi ai cristalli vengono riparati con l’utilizzo di una resina speciale, mentre quando il danno provoca la rottura integrale del vetro, la compagnia assicurativa provvede alla sostituzione. Il massimale indennizzabile con la garanzia cristalli è definito dalla compagnia e spesso è fisso (non dipende dal tipo o dal modello di veicolo).

Sovente sulla polizza cristalli grava una franchigia, che obbliga l’assicurato a sostenere parte delle spese di riparazione o sostituzione.

Costo assicurazione moto, cresce al Sud: lo studio di SosTariffe.it

I motociclisti del Sud pagano di più per la propria assicurazione moto. La regione più dispendiosa per i centauri è stata la Campania, mentre quello più economica l’Umbria. Il costo medio dell'RC moto è salito del 6%

Preventivo assicurazione auto da acquistare: come fare

Ormai tutti siamo in grado di muoverci agevolmente tra le varie offerte per l’assicurazione auto messe a disposizione dalle diverse compagnie, quasi sempre risparmiando molte centinaia di euro rispetto a pochi anni fa. Ci sono però delle fattispecie in cui è bene fare ancora più attenzione, come per l’assicurazione per un’auto ancora non acquistata: qui di seguito, ecco come fare.

Assicurazione auto giornaliera: quanto costa?

Le assicurazioni auto giornaliere possono essere piuttosto costose, ma qualora si sappia con largo anticipo in quale periodo la propria vettura dovrà essere assicurata – ad esempio per portarla dal carrozziere o farla revisionare, anche se abitualmente non la si usa – la loro scelta può essere conveniente. Qui di seguito, tutti i dati a cui è necessario badare per non compiere scelte affrettate.
Mi piace
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »